.
Annunci online

  carla la canzone di carla
 
Diario
 


vai a vedere

internazionale

haaretz

al-hayat

le monde

el watan

clarin

tercera

south china morning post

middle east

times

india


30 aprile 2005

CALIPARI ATTO SECONDO

Si consiglia la lettura:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/04_Aprile/30/sisimi.shtml




permalink | inviato da il 30/4/2005 alle 20:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 aprile 2005

LA CENA DEI CRETINI

In questo momento nei pressi del Pantheon stanno bevendo l'ammazzacaffè ( attenzione se siete deboli di stomaco passate oltre) :

_ Silvio B. eminentissimo ( voleva diventare papa ma non l'hanno voluto)
_ Marco Follini ( voleva fare cadere il governo ma purtroppo non gli é riuscito e comunque nega di esserci stato) 
_  Marcello Dell'Utri ( amico degli amici)  




permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 15:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


27 aprile 2005

CALIPARI E IL CERMIS - semiologia orwelliana

Fatti diversi, conclusioni identiche. Assoluzione. Soluzione politica. La macchina nell'hangar. Accontentiamoci. Cermis forse è un acronimo. Nicola Calipari é solo un morto.




permalink | inviato da il 27/4/2005 alle 23:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 aprile 2005

Berluskoni riformato

Chissà cosa pensava Follini mentre, caparbiamente a braccia conserte, ascoltava, muto, il discorso programmatico di Silvio B. Nel trend della conta degli applausi -sette, pochini - il Premier ha presentato il programma di governo. E le novità dove sono? Non si capisce. Forse nel record dei Sottosegretari nominati, forse nelle promozioni ad hoc - vedi Vietti viceministro. Non si sa e non si capisce. Chissà se Silvio B. ha capito la lezione stavolta e cioé di essere ostaggio della Lega, senza possibilità di uscita. Forse é per questo che non esultava. Chissà se dire che la Cdl non è un cartello di stampo boliviano ma una coalizione lo ha risollevato dai molti tormenti che lo accompagnano quando sale sull'auto blu. Chissà se ci crede davvero alle sbandierate priorità per il Mezzogiorno. Chissà se crede a quella frase dal sapore vagamente socialista sulla " casa comune modello di forza riformatrice". Soprattutto chissà se finalmente l'Unione la smetterà con l'anitiberlusconimo a tutti i costi in favore di un programma vero, reale, comune dalla forza riformatice ( ma speriamo poco spicciola e lungimirante).




permalink | inviato da il 26/4/2005 alle 20:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 aprile 2005

RESISTERE!




se lo ricordassero quando nominano la Costituzione da dove veniamo




permalink | inviato da il 25/4/2005 alle 18:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


25 aprile 2005

25 aprile


Lo ricordiamo o no?




permalink | inviato da il 25/4/2005 alle 0:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


24 aprile 2005

I NUOVI MOSTRI



Cast:

Giulio Tremonti
Stefano Caldoro
Giorgio La Malfa
Claudio Scajola
Francesco Storace
Rocco Buttiglione
Mario Landolfi

Regia

Silvio Berlusconi


 




permalink | inviato da il 24/4/2005 alle 20:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


21 aprile 2005

Cavaliere! Bene, bravo, BOS ( !!! )

Berlusconi afferma che domani sarà pronta la nuova lista di ministri. Un esecutivo nuovo e fiammante ma monco, se é proprio vero che Follini non vuole avere  niente a che fare con la giostra delle poltrone. E allora? Siamo davvero sicuri che questo governo s'ha da fare? Il Cavaliere pare avere perso il cavallo e anche il famoso contratto con gli italiani che, francamente, si sentono menati un pò per l'aia. Dov'è finita la sua leadership? Persa con le cravatte a pois e il look da elezioni imposto ai suoi candidati? Sciolta con il suo fondotinta? Se non cede alle pressioni della Lega, lasciando intatto il Ministero delle Riforme difficilmente ci sarà un Bis. Al massimo un Bos ghignante, pronto a fare ripartire il Carroccio verso altri lidi. Qui la questione non sembra essere tanto tecnica quanto ideologica. Dopo la buriana ci si chiederà - lo si spera - all'interno dell' ( ex?) maggioranza: " fu vero centro?".  Casini non ci crede, addirittura si esprime quando non potrebbe, in linea di principio. E se Berlusconi-Bos ci sarà sarà un ritorno di fiamma per finta. Vedremo all'urne con il Referendum. E' ancora una questione in embrione.




permalink | inviato da il 21/4/2005 alle 23:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 novembre 2004

er presidente

Er presidente ce l'ha fatta regà.... un bel taglio alle tasse...tagliasse pure quarcos'altro...mah

 




permalink | inviato da il 25/11/2004 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 novembre 2004

ARAFAT E LE PECORE AL PASCOLO

Arafat è in coma. Non si sa se e per quanto tempo durerà. Ore, giorni... le uniche cose che mi vengono in mente però sono i tg dei tardi anni Settanta dove la sua foto con kefia e occhiali neri da terrorista era abbinata a quella di Moshe Dayan con occhio piratesco bendato. Eppoi, ricordo solo di qualcuno che una mi disse: i palestinesi in quanto popolo sono una categoria inesistente, sono solo una tribù di pastori, senza un pascolo però dove poter fare pascolare liberamente le proprie pecore. Dite che ci sarà da meditarci su?

 




permalink | inviato da il 4/11/2004 alle 11:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     novembre       
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

circonferenza,the first
ananasso, la stessa bottega
zoffoli, idem cum patate
harry, uno dei tre porcellini
raissa, issa è raissa e basta
personalità multipla e dis-sociata siamo noi
la cosa

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom